Panoramauto

Ruoli ricoperti

  • Content Strategist
  • Content Manager
  • Content Editor
  • Content-To-Marketing
  • Social Media Strategist
  • Social Media Editor
  • PR & Account

In breve

Panoramauto.it è stato un magazine online di informazione dedicato al mondo dei motori. Creato da Arnoldo Mondadori Editore nel 2011, era la controparte digitale della rivista cartacea Panoramauto, a cui è sopravvissuto alla chiusura (nel 2014). A marzo 2019 è stato oggetto di un profondo restyling editoriale, trasformandosi in Icon Wheels.

Il magazine nasceva con la volontà di colmare un vuoto di mercato nell’informazione digitale automotive: un sito sui motori che parlasse con autorevolezza ma senza essere autoritario, concentrandosi più sull’aspetto emozionale e aspirazionale dell’esperienza di guida (il confronto era con Quattroruote, un’istituzione dalla comunicazione quasi ingegneristica).

Il mio ruolo

Sono entrato in Panoramauto.it nel settembre 2011, ad appena 3 mesi dal prelancio (giugno 2011). Il mio compito è stato fin da subito quello di offrire supporto al comparto editoriale, affidato a un service esterno e privo di una precisa direzione.

Come Content Manager del sito la mia azione si è concentrata su tre elementi (che considero le fondamenta di un buon progetto editoriale):

  • la formazione dei contributor legati al service, lasciati senza una reale supervisione e privi di guida
  • la creazione di uno standard di qualità nella scrittura e nella produzione editoriale per poter accompagnare gli editor nel percorso di formazione
  • la costruzione di un tone of voice coerente con gli obiettivi di marketing

Come Social Media Strategist, e con l’obiettivo di avvicinare il più possibile il sito al lettore, ho rafforzato la presenza social del brand, ho puntato su un linguaggio leggero e colloquiale – senza essere caricaturale – e su attività ludiche che coinvolgessero la nascente comunità su Facebook.

Con la chiusura della controparte cartacea, nel 2014, ho assunto anche un ruolo di rappresentanza e Publiche Relazioni per il brand Panoramauto presso i maggiori marchi automotive. Ho intrecciato relazioni e intercettato spunti per potenziali progetti di marketing, sia in contesti italiani che internazionali. Un

Il mio approccio al progetto

Uno degli aspetti più complessi di questo progetto era legato alla sua natura di “prodotto derivato” di una controparte cartacea.

La necessità di costruire un’identità per il sito che fosse distinta da quella – più tradizionale – del mensile trovava, per questa ragione, molta resistenza da parte della squadra di giornalisti abituati a consuetidini .

L’approccio è stato quindi basato sul dialogo fra le parti e sulla costruzione di un ambiente di fiducia reciproca che mi mettesse nella condizione di dare consigli e guidare senza essere invadente.