Chi sono

Partiamo dalle cose semplici: mi chiamo Claudio Mastroianni, sono nato nel 1981 e vivo la Rete da oltre 20 anni.

Del Web ho visto l’esordio, lo sviluppo, la democratizzazione. Ho visto nascere e morire progetti più o meno interessanti, sono stato testimone di trend e mode (e a volte ne sono stato vittima).

Nel 2006 ho trasformato questa passione in una Laurea (Scienze della Comunicazione, con una tesi sul rapporto fra giornalismo tradizionale e nuove forme di giornalismo), e subito dopo in un lavoro.

Ho lavorato per Blogo.it, HTML.it e Arnoldo Mondadori Editore. Per quest’ultima ho coordinato editorialmente la nascita e lo sviluppo di Panoramauto.it (ora Icon Wheels), magazine online dedicato al mondo automotive, oltre a una serie infinita di attività collaterali

A partire da novembre 2019 ho deciso di mettere a frutto le competenze maturate in questi oltre venti anni lavorando come freelance, sia come autore e copywriter che come consulente in comunicazione.

Dettagli più precisi li potete trovare sul mio profilo LinkedIn.

I progetti a cui ho collaborato

Identità in Rete e web-archeologia

Slegato dalle mie competenze professionali: sul Web sono conosciuto come gattonero dal 2002. Se volete conoscere le mie opinioni (personali) sulla vita, l’amore e tutto il resto, potete trovarmi su:

  • Twitter, dove ho un account dal 2007
  • Instagram, con una storia travagliata alle spalle. Vitagram era una Tumblr fotografico che raccoglieva alcuni dei miei scatti: nell’archivio ne potete vedere qualcuno.

Potete trovare anche quello che resta del mio vecchio blog personale, Fermentigattiei.net, ora diventato un sito turco dedicato al calcio (sic).